Gramolazzo (LU)

Allestimento Campo
24 giugno 2013

La Garfagnana si appresta a passare un’altra notte con la paura del terremoto e anche il maltempo arriva a rendere ancora più difficoltose le condizioni di chi non vorrà passare la notte in casa. In giornata la scia sismica si è attenuata, ma la macchina dei soccorsi e della prevenzione comunque è in moto e sono molti i posti a disposizione nelle aree di ricovero allestite a Minucciano, Gramolazzo, Piazza al Serchio e Camporgiano. Intanto la Regione si appresta a richiedere lo stato di emergenza per ottenere i risarcimenti, mentre sono centinaia le verifiche richieste dai cittadini per i danno strutturali subiti dalle abitazioni.